Ramo di salice

Stamattina mi son sentita come un ramo di salice, quelli che  si usano per legare le fascine per esempio.
 
Perché è docile, si piega, non si rompe ( o quasi mai ) ma, se appena ti sfugge dalle mani, torna alla sua posizione naturale con violenza, quasi sibilando.
  
 
Ecco, io mi sento come questo ramo di salice: mi piego ma non  mi spezzo e appena posso  ritorno  come prima.
  
 
Un salice lungo un corso d’acqua in primavera.

4 pensieri su “Ramo di salice

  1. Hai usato una bella metafora per descriverti; con queste caratteristiche non dovresti avere molte difficoltà ad affrontare le complicazioni tipiche di questa vita.

    Un saluto

    1. OH! Mr.Loto.
      A volte mi identifico con un ramo di salice, a volte con una quercia, o un fiore.O con l’acqua, di fiume o di oceano.
      La vita é troppo complessa per poterla vivere sempre con lo stesso vestito.
      Le sue complicazioni ci obbligano a ” mutare aspetto” per poter trovare e usare le migliori strategie che la situazione richiede.
      Quel che è vero é che la natura é sempre la mia fonte di ispirazione, in lei trovo messaggi, indicazioni. Anche risposte, a volte .
      Grazie

Dimmi cosa ne pensi, te ne sarei grata.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...