Volo di trincea

 

Negli stretti cunicoli di neve e fango

spuntano come antenne

elmetti acciaio

sibila la granata

sgrana l’antenna e il casco

l’occhio si apre rosso al cielo

per le sue ali  strappate

per i sogni rotti

per chi dall’altra sponda

come lui ha obbedito

al comando.

trincea 3

 

Dimmi cosa ne pensi, te ne sarei grata.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...