Big Bang: il battito del cuore di Dio

Folgorazione: se il famoso Big Bang che diede inizio all’ espansione dell’universo non fosse altro che un battito del cuore di Dio?

Cuore che si espande e poi si contrae?

Gli astrofisici hanno formulato diverse ipotesi sulla natura ed evoluzione dell’universo:

potrebbe espandersi all’infinito ma potrebbe anche contrarsi nuovamente per poi tornare ad espandersi.

Appunto come un cuore pulsante: diastole e sistole.

Questa seconda teoria mi affascina perchè in essa vedo il lento battito di contrazione e dilatazione di un cuore.

Quello divino.

E noi, che siamo dentro questo universo, stiamo dentro il cuore di Dio.

Come nei salti col  body jumping  veniamo lanciati lontano.

Salto più o meno lungo ma poi di rimbalzo ritorniamo al punto di partenza, dunque al motore primo che ci ha lanciati.

Quel salto fatto nel ” vuoto” è la vita che viviamo su questa terra, restando sempre nel grande cuore pulsante di Dio.

Battiti d’amore.

E per amore, dopo il grande salto, torneremo a lui.

Cui siamo legati da un cordone ombelicale che non viene mai tagliato, come un filo di Arianna che ci conduce al Primo Motore..

 

Un pensiero su “Big Bang: il battito del cuore di Dio

  1. Una bellissima visione della nostra vita, che fa rilassare pensando di vivere ogni istante immersi nell’amore di Dio! Grazie per questa intuizione, un ottimo modo di iniziare la giornata!

Dimmi cosa ne pensi, te ne sarei grata.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...