Il pescatore

 Stanca e sudata giungo sulla riva.

Un pescatore sta nella corrente.

Chiedo: “ Dov’è la strada? Sono perduta”.

Corre piana la voce.

Nessuno dei tuoi passi andrà smarrito.

Ritroverai la porta un dì

quella da cui  tu entrasti nella vita.

Allora ne avrai la conoscenza”.

Gustai speranza nel suo occhio quieto.

L’infinita corrente lo lambiva.

E ritornai al passo più sicura.

 

Dimmi cosa ne pensi, te ne sarei grata.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...