E’ mattino

Sveglia quando il cielo è ancora nero, non sai se di notte o di nuvole. Lo sguardo sfiora l’orizzonte, cerca tracce di luce, nascoste sotto uno spesso lembo grigio. Aspetto che il mondo si risvegli e…

La luce, piccola radiante leggera, si alza in basso, quanto in basso, al tropico del Capricorno.

Ma arriva, anche qui, non è più notte invernale, è vita di risveglio infreddolito, assopito, sospeso a un filo di luce che sboccia, lento, anche dentro.

Chissà come, la luce annaffia i pensieri, permette al bocciolo di distendersi e aprirsi in corolle tenui e vive.

E’ mattino.

Profuma come quel filo caldo che si innalza dalla tazza. Caffè aroma calore invadono i quattro piccoli muri di casa in attesa, in letargo prima.

Ora allungano lo sguardo oltre i vetri del cuore, onde escono, si frangono, interferiscono in cerchi di respiro sempre più ampio. Vita.

Foto: Dolomiti di Brenta – Alberto Moser

2 pensieri su “E’ mattino

Dimmi cosa ne pensi, te ne sarei grata.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...