Profondamente amai

Amai gli uomini,

cosi piccoli e noiosi,

amai la notte intensa dalla lunga vita

e amai la terra.

Amai con l’inquietudine nel cuore:

amai sempre a mezzo

amai con incertezza, con passione,

amai dolorosamente.

Amai con la voglia esasperata

di chi sente l’anima espandersi all’infinito,

amai con la costanza dell’incosciente,

con l’ardore d’un giovane ai primi amori.

Amai nella purezza,

nella volontà incrollabile di incendiare

tutto ciò che era.

Amai fino allo spasimo di far parte

del tutto.

Amai nella perfezione un solo istante

ed improvvisamente mi sciolsi

e fui vento nel vento,

amore nell’amore, fonte di vita nella vita.

Silvana Dal Cero

Dimmi cosa ne pensi, te ne sarei grata.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...